La prima Arena per concerti con distanzamento sociale è di progettazione Inglese

Mentre il Covid-19 continua a bloccare gran parte degli eventi musicali dell’estate e i tour negli stadi, in Inghilterra la pista Newcastle Rececourse si trasformerà nella prima “arena dedicata al distanziamento sociale”. La Virgin Money Unity Arena di Newcastle ospiterà 500 piattaforme, per un massimo di 2500 spettatori. Tutte le postazioni sono posizionate di fronte al palco e separate da 2 metri di distanza. La prima lineup di artisti verrà annunciata il 7 luglio, e gli eventi inizieranno il prossimo agosto.

 

SSD Concerts, che gestirà l’arena, ha spiegato che il distanziamento sociale verrà garantito ovunque, bagni e parcheggio compresi. Tutto lo staff riceverà un addestramento specifico per garantire il rispetto di tutte le regole di prevenzione dal coronavirus, e indosseranno sempre la mascherina. «È un’innovazione intelligente, il pubblico potrà godersi band di alto livello in maniera sicura, responsabile e a distanza», ha detto al Guardian il politico della giunta cittadina Ged Bell. Lo staff dell’arena, inoltre, ha promesso che parte dei biglietti di ogni spettacolo verranno donati a chi lavora nel servizio sanitario nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.